Wild,drunk and free..

“Come si può essere così contorti e complicati dentro ed esprimersi con semplice fragilità fuori? Non é un controsenso?” Sì,lo é..é un gran bel controsenso vedere la dannazione di me stessa e la perenne ricerca di una tranquillità che non trovo..forse perché,in fondo,non la voglio..mi piace questo attendere e cercare,questo voler evadere,questo gioco di musiche,emozioni,ricordi..nien te realtà,appena la realtà si avvicina fuggo di nuovo..non possiamo avvicinarci nella realtà perché inevitabilmente sanguinanti,ci riallontaniamo..che disastro..che caos inutile e frustrante..non lo voglio,non lo vorrei mai,eppure in questo estenuante gioco non riesco a lasciarlo andare..ma dovrei farlo,per lui,per me,per noi..eppure convulsamente ogni tanto giro lo sguardo dalla tastiera e il cuore si ferma sperando di vedere la sua testa di cazzo e la sua faccia da beota..e poi dopo averlo visto snobbarlo e dargli addosso in mille modi..é sadismo questo?Probabile..forse é il mio modo perverso e malato per fargliela pagare..chi lo sa..chi può sapere come funziona il mio cervello o il mio cuore da troppo tempo insicuro e disilluso? Non lo so..mi tormento fra mille domande e poi con la mente scappo sulla mia auto,immaginando il sole caldo e il vento polveroso,una bottiglia che puzza di alcol e musica triste in sottofondo..e io..selvaggia,ubriaca e libera..

Wild,drunk and free..ultima modifica: 2005-02-10T09:33:59+01:00da milla188
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Wild,drunk and free..

  1. Eccola di nuovo…taglien te…viva,contor ta e priva di fronzoli la mia CaraMilla…com plicata fino all’esauriment o energetico…en igmatica,sadica e vendicativa…s empre la donna che amo però…o che amavo…non potrei dirlo più con tanta certezza…è sicuro però che non mi scapperai tanto facilmente…pe rchè io vivo in te e nei tuoi sogni…perchè tu sei la sola cosa che voglio davvero…è presto,molto presto per la realtà…ma è il momento di sognare insieme come facevamo una volta…

Lascia un commento