Trovare casa..


Vago sperduta,cercando un filo logico nel dolce ticchettio di questi tasti.Sono cambiata.Smarrita,non so più dove andare né dove cercare.C’é stato un taglio netto quel 16 giugno..un taglio netto per me stessa,per quella che ero..ora sono un controsenso che aleggia in un sorriso svogliato o in una lacrima insensata..Ho provato a riportare le cose come erano prima,ma non si può perché é troppo tardi e perché le persone non sono più le stesse.Ci si può illudere ma non é così.Per un po’ ho pensato che l’unico modo di ritrovarmi era cercare di riavere ancora al mio fianco quella persona..ma lui é cambiato e sono diversa anch’io..potevo riaverlo,ma sarebbe stato come infilare un adulto a dormire in una carrozzina..patetico e impossibile.Ora sono ancora in cerca di una casa mia..con la volontà di dare un taglio netto(e purtroppo improbabile)con le mie radici,senza però sostare in quegli insulsi alberghetti da quattro soldi..non cerco niente di preciso,niente di già prestabilito dentro la mia testa..so solo che sto cercando..mi sono rimessa in auto proprio oggi,dopo una sosta dolorosa,dopo qualcosa che non dovevo fare ma che ho fatto ugualmente..sono di nuovo in cammino,ma non sto più correndo precipitosamente verso un potenziale rifugio,sto solo cercando i frammenti di me stessa..e Pollicino deve averli presi in prestito per ritrovare casa sua..Certe cose per qualcuno passano sopra senza far danni..per qualcun altro può essere devastante..soprattutto per una persona fragile e ipersensibile come me..Stavo guardando delle foto e ho visto quest’aquila,che maestosa e regale si perde nell’azzurro infinito del cielo,lo abbraccia tutto,lo fa suo..e lì dipinge il suo incontenibile desiderio di libertà..quest’aquila che vive nel vento,io l’ho invidiata…

Trovare casa..ultima modifica: 2004-03-23T15:25:16+01:00da milla188
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Trovare casa..

  1. Ritrovarsi non è possibile quando il mondo interiore è già cambiato, ma andare avanti, come stai facendo tu, anche se a volte devastante è la prima prova che sei già incamminata verso la tua libertà, verso il tuo cielo. tagliare a netto secondo me, davvero impossibile perchè i tasselli risiedono all’interno della tua anima e non c’è nuovo ambiente che li possa cancellare, ma altri se ne possono aggiungere colorando il tuo vento…l’aqui la ha faticato ad alzarsi in volo all’inizio, proprio come te!
    un abbraccio forte (ti sei accorta che stai già affrontando tutto e che sei anche brava nel farlo?), a presto!

  2. leggere il tuo post è capire che la sofferenza spesso accomuna e non isola le persone… ti auguro di trovare al + presto casa. Ps. riguarda al tuo commento, devo ammettere che sei una grande osservatrice… era un pò che non mi succedeva di dedicare un post ad un argomento diverso da “lei”… visto? ci sono riuscito… ehi, ma che fatica! : )
    milla, posso farti una domanda che un gentiluomo (quale io non sono)non farebbe mai? quanti anni hai?

  3. ciao amica, nn pensare che tutto sia finito quel 16 giugno.. nn pensare che l’aquila sia piu’ forte di te… la tua sensibilità ti ha permesso di vederla.. di seguirla nei suoi volteggi… a spirale come la vita…. come una scala a chiocciola… stavi andando verso la direzione piu’ facile da prendere quando si è deboli… ora sei pronta per risalire ..per spicccare il volo per essere accanto all’aquila…. se nn dovessi bastarti da sola… ci sono… ho già pronta un’altra iniezione… cambiamo chiappa ?! 🙂
    bacio
    m.p.

  4. CaraMilla…io penso che dovresti proprio smetterla di cercare e di allontanare chi ti ama…la tua casa già ce l’hai…ma fai di tutto per non vederla…per non volerla…scapp i e ti dimeni in cerca di cosa,di chi?Penso che devi solo accorgerti che chi ti ama vive per te…per sorreggerti e aiutarti…e la scelta e la tua…vuoi veramente non considerare come una parte di te la persona che ami e che é innamorata di te in nome del non dover render conto a nessuno?Think about it….

Lascia un commento