Aspettare

Mi ha chiesto la pazienza….mi ha chiesto di avere pazienza…io che sono l’impulsività fatta persona…io che non so aspettare perché l’attesa mi angoscia…perché mi chiedi tutto questo,perché mi chiedi ciò che mi fa soffrire…é così semplice lasciarmi andare per poter aspettare lei??Prendilo come un moto d’orgoglio ma io non voglio essere seconda a nessuno,tanto meno a lei…non voglio aspettarti mentre tu porti a nanna lei con tutta la delicatezza possibile…oppure posso aspettarti..e poi scappare non appena tu sia libero…questo aspettare,aspettare,aspettare, aspettare..ma ne vale la pena?può valerne la pena???O può portarmi lungo un percorso totalmente contrario ai miei principi e ai miei criteri???Lui mi fa paura..lo ammetto..lui mi terrorizza…non perché io mi senta debole,ma perché ho sempre la netta sensazione di venire trascinata in un baratro senza fine quando mi innamoro davvero..e stavolta non sono solo innamorata..pensavo di aver amato una persona qualche tempo fa,pensavo che quello fosse l’unico tipo di amore possibile..ma ciò che sto provando ora scavalca ogni tipo di classificazione,tanto che non so dire cosa io senta per questa persona…però so che sono spaventata,so che mi sento come una bambina che ha paura del buio,ma allo stesso tempo mi sento una donna forte,che non si scoraggia di fronte a niente…Ecco.Mi é successo di nuovo.Mi sento come lui……un controsenso.

Aspettareultima modifica: 2003-07-30T17:27:20+02:00da milla188
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento